L'Azienda Regalistica Home Page Bomboniere Liste Nozze

La lista nozze è un'usanza che presenta vantaggi per gli sposi, che possono arredare il loro "nido d'amore" con ciò che incontra i loro gusti o di cui hanno veramente bisogno, e anche per i donatori.

Chi vuole acquistare un regalo si vede alleviare del peso di una scelta difficile e del conseguente rischio di scegliere l'oggetto sbagliato, nonostante le migliori intenzioni e l'impegno finanziario.

Stilare una lista nozze è dunque un favore che i futuri sposi fanno sia a se stessi che agli invitati, ed è per tale ragione che questa usanza, inizialmente accolta con qualche sospetto, ormai non è più messa in discussione, nemmeno dai più severi custodi delle regole del bon ton. Vi sono tuttavia alcuni accorgimenti pratici e alcune regole formali dei quali occorre tenere conto.

Difficilmente le cose fatte in fretta riescono bene e, data l'importanza dell'occasione, è meglio non correre rischi. Pertanto, onde evitare stress, brutte sorprese e inconvenienti vari, sarà bene pensare alla lista nozze con un certo anticipo rispetto alla data del matrimonio.

Una prima, sommaria bozza va stilata quando mancano almeno tre mesi al giorno del "si", anche perchè in questo modo sarà possibile testare i vari negozi e, in base alle proprie esigenze, individuare i possibili depositari della lista nozze.

Non esiste un unico modo di compilare la lista.
La scelta degli articoli dipende in massima parte dalle esigenze degli sposi. Se entrambi vivono ancora con i genitori e andranno ad abitare in una casa completamente priva del necessario per iniziare una vita in comune, la logica vuole che la lista comprenda innanzitutto i tradizionali articoli per la tavola e la cucina, inclusi gli elettrodomestici più importanti.

Al contrario, se gli sposi hanno alle spalle un periodo di convivenza o se uno dei due dispone già di un proprio appartamento arredato, in questo caso la lista potrà essere più libera e ci si potrà sbizzarrire nell'inserire articoli particolari di cui, magari, non abbiano proprio bisogno, ma che abbiano a lungo desiderato possedere.

Oggi sono moltissimi i negozi specializzati in liste nozze nell'ambito dell'oggettistica, del casalingo e dell'elettrodomstico. Inoltre, nel caso non si riesca a trovare un negozio che soddisfi tutte le esigenze, è sempre possibile stilare più liste e depositarle presso punti vendita diversi.

Tuttavia, nel selezionare il negozio presso il quale lasciare la lista, sarà bene tenere conto di alcuni fattori.

Fra questi l'assortimento e la qualità dell'offerta, nonchè la cortesia e la disponibilità del personale, che sono sicuramente importanti, ma non sono sufficienti. Vi sono infatti aspetti tecnici, sui quali sarà opportuno informarsi fin dall'inizio, onde evitare brutte sorprese.

La possibilità di apportare modifiche alla lista dopo che è stata depositata e le modalità di consegna dei regali sono infatti aspetti per nulla trascurabili.

Per gli sposi che risiedono in città diverse è consigliabile sdoppiare la lista, una nella città di lui, l'alra nella città di lei. In questo caso, però, bisogna fare attenzione alle sovrapposizioni.

E' bene che la lista nozze comprenda regali dai prezzi molto diversificati, in modo che ciascun invitato possa trovare il dono che gli è economicamente più congeniale.

Nella scelta dei regali occorre poi tenere conto del numero degli ospiti. Se sono molti, la lista potrà contenere ragali dal costo considerevole, perchè la spesa per ciascuno di essi potrà essere divisa fra più invitati.

Compilare la lista nozze non significa compiere una scelta irrevocabile. Se si cambia idea riguardo a uno o più oggetti messi in lista, si può tornare nel negozio e modificare l'elenco.

Buona regola, in termini di tempi e modalità, è quella di accordarsi subito con il negoziante per la consegna. Ad esempio si può decidere di far giungere i regali nella nuova casa in due differenti momenti: subito dopo il matrimonio e al ritorno dal viaggio di nozze. E' compito del negoziante informare gli sposi dei regali che saranno recapitati, consegnando loro il relativo biglietto d'auguri.

E' assolutamente doveroso da parte degli sposi ringraziare tutti coloro che hanno fatto un regalo.
I bigliettini vanno inviati subito dopo il rientro dal viaggio di nozze e porteranno stampati i nomi di battesimo degli sposi (prima quello di lui, poi quello di lei), accompagnati dal nuovo cognome comune.

Saranno invece scritti a mano l'indirizzo sulla busta e una breve frase di ringraziamento, che identifichi con precisione il regalo ricevuto e dimostri che lo si è sinceramente apprezzato. E' consigliabile non eseguire l'operazione in modo frettoloso: sarebbe alquanto imbarazzante, in seguito, scoprire di aver ringraziato qualcuno per il suo splendido tostapane quando invece ci ha regalato un servizio di posate d'argento.

Infine, bisogna ricordarsi di cancellare con un tratto di penna i nomi stampati e di firmare a mano.